25 Aprile 2019
News
percorso: Home > News > News Generiche

Al via il nuovo riscaldamento nella chiesa madre

31-01-2019 12:09 - News Generiche
Il nuovo impianto di riscaldamento della chiesa parrocchiale è quasi pronto e i pannelli radianti, già visibili, fissati sul cornicione interno, rivolti verso la navata centrale, stanno per essere messi in funzione.
“Ma che freddo fa in questa chiesa!” era il ritornello che si sentiva dire da sempre durante il periodo invernale. Ed effettivamente era proprio così. Il vecchio impianto di riscaldamento elettrico, non era più efficace e troppo dispendioso, consumando molta energia elettrica senza scaldare adeguatamente. Si è pensato perciò di dotare la chiesa di un nuovo impianto di riscaldamento, più efficace e più economico, cioè che scaldi davvero e consumi di meno. Tra le varie proposte presentate, dopo attenta valutazione da parte del parroco mons. Michele Giulio Masciarelli e da parte di tecnici competenti, è stata scelta la soluzione a diffusori radianti a gas metano, con l'approvazione della Soprintendenza.


Uno dei pannelli installati

Si tratta di sei elementi, tre per lato, con una potenza termica sufficiente a scaldare i corpi. Questi apparecchi scaldano per irraggiamento, cioè come i raggi del sole, e la loro resa è quasi immediata, l’ideale per scaldare una chiesa ampia come quella di Santa Maria Maggiore che viene usata non ogni giorno, ma solo il sabato e la domenica, e per qualche ora, per la celebrazione delle Messe o di qualche altra funzione; infatti, le Messe feriali vengono celebrate sempre nell'annessa cappella dei Santi.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata