15 Gennaio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Gli auguri natalizi di don Michele alla comunità parrocchiale

24-12-2020 16:33 - News Generiche
Carissimi Parrocchiani e Parrocchiane.

1. Dentro una grande Festa: la Nascita di Gesù. È con immensa gioia spirituale che rivolgo a tutti voi anzitutto gli auguri di Natale. Questa è Festa grande per quanto commemora: la Nascita del Figlio di Dio come uomo dal seno della Vergine Maria. Voi sentite parlare di “Cristianesimo” da sempre; ma sapete che cos’è? Ve lo dico in poche parole. Il Cristianesimo è anche una regola morale, un ideale di cultura, di vita sociale giusta; ma, essenzialmente esso è la persona di Gesù, il Figlio di Dio che si fa Uomo il giorno di Natale.

2. Rafforzare il legame con Gesù. Vi auguro di essere davvero cristiani, cioè fortemente legati a Cristo, il solo nostro Salvatore. Noi non abbiamo un elenco di salvatori: solo Gesù può salvarci! Lo sapete? lo stesso nome “Gesù” significa: Dio salva! Auguro pace, serenità, amicizia, perdono, vita equilibrata, gioia a tutti e a ognuno.

3. Rinnovare l’appartenenza alla Comunità parrocchiale. Auguro una bella partecipazione alla vita parrocchiale, fatta di spirito di servizio, senza rivendicazioni privilegiate, connotata da fraternità e soprattutto umile, come c’insegna Gesù a Natale, il Dio piccino che ci chiede di stare al nostro posto con senso di famiglia, con amabilità, con dolcezza, senza prevaricare, senza mai offendere, maltrattare e danneggiare i Fratelli di vita e di fede.

4. Parrocchia e Comunità civile. Auguro, infine, che i parrocchiani di Santa Maria Maggiore siano cittadini esemplari, ma anche vigili e coscienti di quanto occorra dare e di quanto si possa e si debba chiedere come diritto. Intanto, Buon Natale e Buon Anno nuovo! Gesù Bambino e la Vergine Madre ci aiutino a crescere nella bontà della vita e nel saper esercitare un servizio disinteressato e generoso per la nostra Comunità. Tanti auguri alle Comunità familiari: la Parrocchia è una comunità di famiglie...
Auguro alla parte della società civile che coincide con il territorio parrocchiale che possa partecipare, a pari condizioni, a tutte le offerte sociali, culturali, ricreative riserbate alle altre plaghe della Città. Auguro che la nostra Città sia interamente Città e che la parte alta di essa non soffra più dimenticanze, disattenzioni e abbandoni da degrado.
Infine, auguro con commozione che ci sia sensibilità per le situazioni di difficoltà che incontrano i diversamente abili nel loro bisogno di ambientazione (deambulazione, disponibilità di stalli collocati davvero in modo utile), senza dispetti, dispregio della Legge, contraddizione della “cultura del disabile” che onora chi la rispetta. Che davvero Francavilla sia una “Città amica”, ma amica di tutti e a ogni suo livello: Parte alta (si cominci una volta a elencare in ordine inverso), Contrade, Parte marina. A vederci a Messa…

Francavilla al Mare, Vigilia di Natale 2020





don Michele Giulio Masciarelli, Parroco

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account